Cantina Andrian

Fondata nel 1893, la Cantina di Andriano è la più antica dell’Alto Adige. Andriano, sulla strada del vino dell’Alto Adige. In Oltradige – come in pochi altri luoghi – nord e sud s’incontrano, con una perfetta simbiosi fra vegetazione alpina e mediterranea. Sulla riva orografica destra dell’Adige, a 285 metri sul livello del mare, riposa tranquillo il paese di Andriano.

Vigneti, frutteti e boschi si stringono alla montagna, dando vita ad una zona idilliaca, dove prendersi una pausa rigenerante dalla vita di tutti i giorni. La natura si muove in un incessante divenire e -trascorrere. Il susseguirsi di giorno e notte e -l’alternarsi delle stagioni determinano la nostra vita. Anche la maturazione e l’affinamento del vino seguono il ritmo della natura. Il fascino del vino risiede proprio in questa sua capacità di creare qualcosa di duraturo, in sintonia con l’incessante movimento della natura casino.

Solo il cambiamento assicura continuità. Per questo ad Andriano non ci si lascia semplicemente trasportare dal fluire del tempo, ma si riconoscono i mutamenti e ci si evolve in sintonia con essi. Nel 1893 i viticoltori di Andriano ebbero il coraggio di compiere un passo innovativo: unirono le loro forze per creare la prima Cantina Sociale dell’Alto Adige. Con dedizione ed intuito hanno lavorato ad una qualità che fosse in grado di durare nel tempo. Un impegno che prosegue, dal 2008, grazie alla guida della Cantina di Terlano.

Per saperne di più:

Potresti essere interessato anche a: